Giù il cappello per Angelo Cerello

 

 

“Il camoscio delle Alpi” questo è il soprannome che è stato dato anni fa al nostro Angelo Cerello, atleta capace di imporsi nella corsa in montagna con risultati eccellenti in relazione all’età.

Parliamo di un Atleta con la A maiuscola che nella sua specialità si è aggiudicato gare di livello nazionale ed internazionale, portandosi a casa più di un titolo mondiale di categoria.

Questo 2018, per il nostro giovanotto di ben 84 anni, inizia alla grande ed Angelo si aggiudica il primo posto di categoria nella 4,5 km tutta in salita con arrivo al Santuario di Crea. Da notare che la sua categoria è la M75+ (dai 75 anni in su) in cui Angelo può scontrarsi con atleti che hanno fino a 9 anni in meno di lui, eppure la cosa sembra non spaventarlo anzi… è sempre pronto a mettersi in competizione con grinta e voglia di migliorare, la miglior benzina per essere sempre attivo.

E’ con immenso orgoglio che facciamo ad Angelo i nostri migliori complimenti per questo ennesimo successo in carriera!

28-01-2018 - Trino Santuario di Crea - Salita1 Cerello.png

28-01-2018 - Trino Santuario di Crea - Salita2 Cerello.png

28-01-2018 - Trino Santuario di Crea - Podio Cerello

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *